Notizie in Tempo Reale dal Territorio

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Elezioni comunali

1° Cat.- Nella nebbia si vede gialloblù: fuga Cubino, il Reggello sbaglia un rigore


La nebbia si impadronisce del Valdarno e di conseguenza anche di Reggello. Nel nebbione di casa biancoceleste però non si perde la capolista: il Cubino di Bonciani, sempre più inarrestabile nella propria corsa alla Promozione, supera anche i biancazzurri di Mori nello scontro diretto. E sale a 38 punti, +5 sui valdarnesi che rimangono fermi al palo. Era uno scontro diretto imperdibile, quello fra il Reggello e la prima della classe, la possibilità concreta dei padroni di casa di effettuare il sorpasso. Niente da fare: la spuntano i gialloblù.

Che in avvio rischiano: Renzi manda per Focardi, gran tiro che viene deviato in corner. Al 13′ lo stesso Focardi potrebbe ancora rendersi pericoloso sfruttando un 3 contro 2 in contropiede, ma lo cestina. Gli ospiti prendono confidenza con la nebbia intorno al quarto d’ora e cominciano a entrare in gara: Schenone scappa a sinistra, lascia fermo Ceseri e crossa in area ma non trova deviazioni amiche. Altra occasione per il Reggello: alla mezzora Filice sbaglia tutto e avvia il contropiede di Focardi, troppo morbido però nella conclusione che permette ad Allegranti di aver vita facile in uscita.

Nella ripresa il Cubino passa. Al 51′ il gol dell’1-0 è firmato da Gelli che in tap-in ribatte dentro dopo la parata di Poggi (che è più che altro una mancata presa) sul primo tentativo di Tacchi. Il Reggello prova a rimettersi in ordine, ma il ritmo è più blando rispetto al discreto primo tempo: anzi, Schenone potrebbe anche farla chiudere ancora a Gelli che però stavolta è impreciso. Serve un episodio ai ragazzi di Mori: eccolo arrivare all’83’ quando Zangrilli mette giù Violi in area e rimedia il secondo giallo. Rigore per i biancocelesti. Dal dischetto però Giachi manda clamorosamente fuori, un rasoterra debole che non inquadra lo specchio di Allegranti. Nient’altro da segnalare, se non la gioia del Cubino che autentica la prima fuga stagionale in vetta: nel nebbione di Reggello si distingue chiaramente una macchia gialloblù.

IL TABELLINO

REGGELLO: Poggi, Ceseri, Rialti, Piantini, Peri, Marra, Sottili, Tozzi, Focardi, Violi, Renzi. A disp.: Butini, Francia M., Guerrini, Annetta, Francia A., Cardi, Giachi, Gjata, Nyamsi. All.: Mori.

CUBINO: Allegranti, Khodin, Gelli, Filice, Salvarezza, Leggiero, Cantini, Conti, Schenone, Tacchi, Bussotti. A disp.: Cosentino, Zangrilli, Straccali, Martini, Camarlinghi, Ruggiero, Mecatti, Masi, Chiesi. All.: Bonciani.

ARBITRO: Martini di Arezzo.

RETE: 51′ Gelli.







Torna in alto