Notizie in Tempo Reale dal Territorio

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Temi del momento

Grassina e Belmonte inaugurano il nuovo campo: “Dedicato a Paolo Casini”

Un pomeriggio di sole, ricordi e occhi puntati verso il futuro, quello che caratterizza l’inaugurazione del nuovo campo in sintetico all’interno del centro sportivo Andrea Pazzagli di Ponte a Niccheri. La casa del Grassina e del Belmonte si arricchisce così di un secondo terreno di gioco spettacolare, realizzato con erba sintetica di ultima generazione. All’inaugurazione erano presenti l’Amministrazione Comunale rappresentata dal sindaco Francesco Casini e dagli assessori Enrico Minelli e Francesco Pignotti, oltre a diversi consiglieri, i rappresentanti del Coni, del Comune e le dirigenze di Grassina e Belmonte al gran completo. Presente anche l’ex Ministro dello Sport Luca Lotti, che non ha mancato di ricordare che questo campo rappresenta “il concetto vero ed essenziale di politica: un insieme di persone che lavora per davvero nella realizzazione dei progetti. Un valore nel quale vale sempre la pena credere, a prescindere dai colori e dai partiti”.

Prima del taglio del nastro, però, il toccante momento davanti all’ingresso dello stadio Pazzagli. Da oggi, infatti, è presente una targa in ricordo di Paolo Casini. Un omaggio fortemente voluto dalla società rossoverde che ha aggiunto la scritta “Chi vive per gli altri viene ricordato in eterno, per sempre Presidente”. Un modo per tenere sempre vicino allo stadio il più affezionato tifoso rossoverde, come rammenta il sindaco Casini: “Un punto di riferimento della nostra comunità. E che risate quella volta che l’assessore Minelli lo iscrisse al Partito Democratico della sezione dell’Antella…”. Un omaggio che commuove e rende orgogliosa la figlia Ilenia, presente al momento della rivelazione della targa davanti al folto pubblico.

Poi il passaggio al campo. Il taglio del nastro, coi bambini della scuola calcio del Belmonte che hanno avuto immediatamente l’occasione di testare il sintetico in cui si alleneranno le giovanili e anche le prime squadre di biancorossi e rossoverdi. Non solo: il Grassina ha già reso noto che il campo verrà affittato negli orari serali per tutti coloro che non resisteranno alla voglia di giocare su un vero e proprio tappeto da biliardo. Che è ideale per partite a 7 e a 11.

Torna in alto