Notizie in Tempo Reale dal Territorio

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Elezioni comunali

Eccellenza- Ecco le squadre iscritte al campionato e la probabile divisione dei gironi

Con la grande festa del Grassina si sono conclusi i playoff di Promozione: i rossoverdi sono quindi la quarta squadra qualificata in Eccellenza dopo le tre vincenti dei rispettivi gironi: Affrico, Sestese e Viareggio. Ma come si comporrà la prossima Eccellenza? E ci sarà diritto di ripescaggio per l’Antella e magari anche per il San Miniato Basso, giunto alla fine terzo dopo la Final Four di queste ultime due settimane?

Ecco l’organigramma completo, in questo momento, della prossima Eccellenza. Il vero punto interrogativo è sulla Cuoiopelli: i biancorossi, che quest’anno festeggerebbero il 70esimo di storia, hanno enormi problemi economici e la loro iscrizione al prossimo campionato, per la quale c’è ancora un mese abbondante di tempo, è a forte rischio.

ORGANIGRAMMA COMPLETO

RETROCESSE DALLA SERIE D: Certaldo, Real Forte Querceta, Mobilieri Ponsacco, Cenaia.

CONFERMATE DOPO L’ECCELLENZA 2023-24: Cuoiopelli (?), Camaiore, Zenith Prato*, Castelnuovo Garfagnana**, Sporting Cecina, Fratres Perignano, Pro Livorno, Montespertoli, Fucecchio, Massese, Pontebuggianese, Lanciotto. Terranuova*, Scandicci, Signa, Colligiana, Valentino Mazzola, Castiglionese, Foiano, Baldaccio Bruni, Sinalunghese, Fortis Juventus, Rondinella, Lastrigiana, Asta.

PROMOSSE DALLA PROMOZIONE: Affrico, Sestese, Viareggio, Grassina.

*in finale ai playoff nazionali per la Serie D

**ha acquisito il titolo sportivo del River Pieve

Facciamo i conti. Al momento le iscritte sarebbero 33. Ma Zenith e Terranuova sono in finale playoff e potrebbero liberare due posti. I biancorossi, tra l’altro, hanno ottime possibilità di essere ripescati in D anche perdendo la finale. E in quel caso si scenderebbe a 31. Se poi la Cuoiopelli non dovesse farcela, si scenderebbe a 30 squadre. E in quel caso sarebbero ripescate sia l’Antella che il San Miniato Basso. Una cosa sembra più probabile: che la Lega Dilettanti Toscana, in caso di promozione in D di una fra Terranuova e Zenith, preferisca il tradizionale format delle 32 squadre divise in due gironi da 16, piuttosto che ripetere l’esperimento del girone dispari messo in atto quest’anno grazie all’ammissione del Siena in sovrannumero.

COME POTREBBERO ESSERE I GIRONI

GIRONE A (16 squadre): Viareggio, Real Forte Querceta, Mobilieri Ponsacco, Cenaia, Certaldo, Cuoiopelli, Camaiore, Castelnuovo Garfagnana, Sporting Cecina, Fratres Perignano, Pro Livorno, Montespertoli, Fucecchio, Massese, Pontebuggianese, Zenith Prato.

GIRONE B (17 squadre): Affrico, Sestese, Grassina, Lanciotto, Terranuova, Scandicci, Signa, Colligiana, Valentino Mazzola, Castiglionese, Foiano, Baldaccio Bruni, Sinalunghese, Fortis Juventus, Rondinella, Lastrigiana, Asta.

Vale la pena ricordare, naturalmente, che per ora si tratta soltanto di ipotesi.

 

Torna in alto