Notizie in Tempo Reale dal Territorio

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Elezioni comunali

Scuole, università, stadi e…discoteche: anche il Pavoreal vittima del coronavirus?






La discoteca dell’Antella chiude come era prevedibile i propri battenti a causa del Covid19: pensare che all’interno sia possibile evitare contatti fisici ravvicinati e il rispetto delle norme igienico-sanitarie atte a evitare un’ulteriore diffusione del Coronavirus, sarebbe irragionevole.

D’altronde in discoteca si va per fare l’esatto contrario. Dopo la pubblicazione del DPCM del 4 marzo 2020, era inevitabile che i gestori prendessero questa triste decisione. Per i tanti frequentatori del venerdì, come del sabato, un ulteriore cambiamento/disagio, con cui fare i conti a causa del dilagare del Coronavirus.

Nel comunicato con cui il Pavoreal diffonde la notizia della propria decisione di tener chiuso fino a nuovo ordine, si percepisce rammarico e disappunto rispetto alla poca nettezza delle disposizioni contenute nel Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri.

L’ufficialità prevede lo stop delle attività discotecare almeno per il weekend 6-7-8 marzo. Al contrario si conferma la buona notizia comunicata nel tardo pomeriggio, in seguito alla riunione del Consiglio Direttivo del CRC Antella, struttura che ospita la sala da ballo: il Circolo Ricreativo Culturale resterà aperto grazie alla capacità di garantire le distanze di sicurezza minima (1 metro).  

Ristorante e pizzeria, cinema e bar saranno pertanto accessibili al pubblico. 

LEGGI QUI L’ARTICOLO COMPLETO

Antonio Matteini è l’autore dell’articolo nonché tra i frequentatori assidui del Pavoreal, in “lutto” per il provvedimento di sospensione. Ed ora cosa farà il venerdì sera?






Torna in alto