Notizie in Tempo Reale dal Territorio

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Elezioni comunali

Nuovo scontro sul Franchi, ruspe in Curva Fiesole: Fiorentina pronta a ricorrere al Tar

I lavori allo stadio Artemio Franchi sono iniziati e le ruspe, da ieri, giovedì 6 Giugno, stanno intervenendo proprio sul simbolo del tifo fiorentino, la Curva Fiesole. Cantiere attivo malgrado le ultime sortite della ACF Fiorentina, la quale aveva annunciato in conferenza stampa attraverso il direttore generale Alessandro Ferrari l’invio di una lettera per richiedere di sospendere i lavori: tardi, tuttavia, dato le ruspe in movimento pochi giorni dopo. 

Nella lettera spedita la Fiorentina riporta che: “la scelta dell’amministrazione di iniziare comunque i lavori appare una decisione del tutto irrazionale e gravemente lesiva degli interessi della Fiorentina”. Controreplica del sindaco uscente Dario Nardella e Curva Fiesole in fase di restyling, ad iniziare un nuovo capitolo di scontro tra società viola e amministrazione comunale. 

Il dibattitto, pertanto, non sembra volersi placare e potrebbe finire per vie legali: la Fiorentina sarebbe pronta a ricorrere al Tar contro la decisione del Comune di Firenze di riprendere l’intervento sul Franchi, che comporterebbe la chiusura della Curva Fiesole durante il prossimo campionato e lo spostamento dei tifosi in Curva Ferrovia. 

Perchè la Fiorentina chiede lo stop del cantiere? Principalmente perchè, non essendoci copertura totale sui finanziamenti necessari, si teme che i lavori di riqualificazione possano rimanere inconclusi: “Chiederemo ufficialmente di non iniziare i lavori allo stadio senza copertura finanziaria e scadenze definite. Attualmente, la nostra visibilità sullo stadio è di un anno. Faremo tutto il possibile per evitare situazioni che potrebbero danneggiarci“

Il Comune di Firenze, malgrado l’uscita pubblica della Fiorentina e a poche giorni dal voto, non ha fermato il cantiere ed anzi ha avviato i lavori sulla Curva Fiesole, ricordando che circa un mese fa (il 24 Aprile)è stata firmata dalla Fiorentina una convenzione che prevede l’avvio dei lavori e la cantierizzazione“.  Lo scorso 24 aprile la Fiorentina e il Comune avevano firmato la convenzione per l’utilizzo del Franchi da parte del club viola per il 2024/2025, con canone al ribasso di 600mila euro e inagibilità della Curva Fiesole. 

 
Al contrario, anche il nuovo eventuale PD targato Funaro seguirà le orme di Nardella e lavorerà per rintracciare i fondi mancanti per la realizzazione completa del nuovo stadio.
Torna in alto