Notizie in Tempo Reale dal Territorio

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Elezioni comunali

News Dilettanti: Grassina o Antella? Ecco dove va Betti. Super Pontassieve!

Il mercato dei Dilettanti continua a sprizzare scintille. E le novità, anche piuttosto sorprendenti, non mancano. In Serie D, per esempio, il San Donato Tavarnelle si rifà il look. Salutato l’attaccante Lorenzo Bellini (finito all’ambizioso Seravezza), la squadra del nuovo tecnico Vitaliano Bonuccelli ha già accolto gli attaccanti Elia Menga, Leonardo Manfredi e Tommaso Senesi, oltre al portiere classe 2004 Francesco Di Bonito. Dentro anche l’ex Livorno Pecchia, il centrocampista Pietro Gistri, reduce da ottime annate a Poggibonsi, infine Milton Borgarello (’97), in passato a Scandicci e Montevarchi. Dal Poggibonsi dentro anche Tommaso Cecchi (2000): sbarca in gialloblù anche il difensore Tommaso Masi (ex Real Forte Querceta). Una squadra nuovissima e più giovane che mai per assaltare la parte sinistra della classifica. A proposito di chi riproverà a vincere il campionato, riecco il Follonica Gavorrano: i maremmani si aggiudicano Kernezo (ex Scandicci fra le altre) e Kondaj (in passato alla Pianese). Due attaccanti di peso per fare bene e provare a riabbracciare la Serie C. Discorso Figline: nel Valdarno sbarcano il conosciutissimo attaccante Filippo Mugelli (’97) e il centrocampista Leonardo Borghi (2003, ex San Donato). Altri due attaccanti iper-conosciuti nell’ambiente toscano cambiano casacca: Regoli va a Livorno, Motti al Tau Altopascio. 

In Eccellenza, invece, si sta risolvendo la querelle su Lorenzo Betti. L’attaccante ex Foiano si è ritrovato nelle ultime ore in mezzo alla corte sia del Grassina che dell’Antella (sempre in attesa del ripescaggio in categoria). Ma alla fine ha scelto: firmerà coi rossoverdi. E sarà così il terzo acquisto della società di Tommaso Zepponi dopo l’attaccante Matteo Parrini e la mezzala Andrea Conversano. L’Affrico si prepara invece a confermare il suo attaccante principale, quel Tommaso Papini che tanta gola faceva alle ambiziosi compagini di Eccellenza e Promozione. Lavora anche la Lastrigiana: la società biancorossa, salva grazie ai playout, ha annunciato tre acquisti. Sono il difensore Leonardo Canali (ex Castelfiorentino), il centrocampista ex Casalguidi Matteo Martini e soprattutto il classe 2000 Mattia Mosti Falconi, reduce dall’esperienza a Montespertoli.

Focus Promozione, poi. Il neopromosso Cubino comincia a muoversi. I centrali difensivi salutano: via Salvarezza, che torna in Campania, e il classe ’89 Ulivi pronto ad abbracciare il Galluzzo che vuole spadroneggiare in Prima Categoria. Si chiudono poi le carriere del numero uno Matteo Cosentino e del difensore Edoardo Filice. Ecco i volti nuovi: in difesa Matteo Fabbrini (2000) l’ultima stagione al Belmonte, un passato col Grassina. Poi Alberto Gabrielli, reduce dall’annata al Pontassieve. In attacco ecco il 2002 Ivan Paggetti, ex Settignanese (2 gol lo scorso anno) con un passato alla Sestese. Ci sono anche due quote: il portiere classe 2007 Lorenzo Lutzu e il centrocampista 2006 Dario Corigliano.

Tornando all’Antella, poi, salgono enormemente le possibilità di conferma per bomber Santucci, che piaceva a parecchie squadre anche di categoria superiore (più di tutte, all’Affrico). I biancocelesti, dopo essere stati vicinissimi a Valoriani per la porta, alla fine si stanno orientando sul numero uno ex Luco e Lanciotto, Brunelli. C’è da fare un regalo a mister Francini: la società ha sondato Giulio Mazzanti, desideroso di rimettersi in gioco in una squadra di Firenze sud. Chissà che non si trovi l’accordo. In difesa prosegue la chiacchierata con Visibelli, colonna del Pontassieve, così come Zefi, ex Chiantigiana e Firenze Ovest. 

Colpisce il lavoro del Pontassieve. I biancocelesti, retrocessi dall’Eccellenza, stanno conducendo il mercato tipico di chi non vede l’ora di riabbracciare la categoria. Non solo Tommaso Bencini (centrocampista ex Grassina e Dicomano), ma anche la classe e il talento dell’attaccante Monsef Bourezza: ex Figline e Montespertoli, sbarca in biancoceleste per fare la differenza.

Pioggia di rinforzi anche a Dicomano. Il nuovo tecnico Niccolò Diotaiuti ha già arruolato con sé il terzino sinistro Tommaso Trincia (ex Grassina, Rufina e Settignanese), il centrocampista Fabio Ciullini, il difensore Lorenzo Pruneti (ex Rignanese fra le altre) ed il centrocampista Elia Pilacchi, ex Pontassieve.

Torna in alto