Notizie in Tempo Reale dal Territorio

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Temi del momento

LEBOWSKI, la carica di Nirani “Ripartiamo dalla qualità dello scorso anno. E arriverà una punta!”

I grigio neri saranno allenati nel prossimo campionato da Diego Murras






Riprendersi ciò che è stato negato dalla pandemia e conquistare sul campo l’Eccellenza. Il Centro Storico Lebowski riparte forte, fortissimo, come ci racconta il direttore sportivo Francesco Nirani: Non abbiamo ancora smaltito l’amarezza per lo scorso campionato: ad una settimana dalla sospensione eravamo secondi, poi uno sfortunato pari a Livorno contro l’Armando Picchi ci ha spediti al terzo posto. Per salire di categoria sarebbe bastato trovarsi tra le prime due”.

Sarà inevitabile allora partire per vincere anche l’anno prossimo.

“Assolutamente: il Lebowski parte sempre per vincere. Sappiamo che non sarà facile, del resto si vince con difficoltà anche un campionato di Terza Categoria, ma abbiamo la volontà ferma di regalare ai nostri ragazzi l’Eccellenza. A questo proposito abbiamo mantenuto  l’ossatura dello scorso campionato, confermando i veterani Capparelli, Bagnoli, Geri, Frutti ed il talentuoso Calbi. Anche Diego Cubillos non ha avuto dubbi circa la sua permanenza, nonostante l’assenza forzata dai campi a causa dell’operazione che lo terrà fermo fino a dicembre-gennaio. In uscita si sono registrate soltanto le partenze di Giorgetti e Bargagli”.

E proprio per sostituire Bargagli in porta è arrivato Fabrizio Innocenti.
“Esattamente, formerà un ottimo duo di estremi difensori con Mirri. Per quanto riguarda gli altri movimenti, stiamo trattando per il rinnovo di Landolfi con l’Aglianese e abbiamo chiuso per l’esterno d’attacco Mazzanti dallo Scandicci. Siamo poi in attesa di emanare un paio di ufficialità: arriveranno un centrocampista dal Galluzzo ed una punta, in modo da aggiungere qualità e tecnica al nostro motore”

Cosa ti aspetti dal profondo rinnovamento che caratterizzerà i prossimi campionati dilettantistici?
“Prevedo un generale livellamento tra le categorie. Iniziare a metà ottobre ci permetterà di preparare con attenzione la rosa, ma un girone con 12-14 squadre non consentirà sicuramente a nessuno di prendere largo margine sulle concorrenti: non mi aspetto una squadra ammazza-campionato. Sarà poi probabilmente ordinato secondo la vicinanza territoriale, e anche questa sarà una variabile di cui tenere conto durante l’annata: niente trasferte lunghe, meno risorse da investire per le società.

Considerando tutti questi fattori penso che Eccellenza e Promozione non saranno più così distanti sul piano tecnico, e certi valori faticheranno a consolidarsi in così poche giornate di campionato. Insomma, un campionato sorprendente, di cui beneficierà lo spettacolo e (spero) i tifosi: mi auguro che si possa ripartire anche con gli spalti affollati. Il Lebowski è la squadra che più di tutte ha bisogno della spinta della sua curva: sono il nostro dodicesimo uomo, e non in senso metaforico”.

Quando pensate di riprendere con gli allenamenti in preparazione al nuovo campionato?
“Ancora non sono state comunicate dalla Federazione le date ufficiali della stagione, ma con la dirigenza abbiamo programmato ugualmente una data per la ripresa degli allenamenti: dovrebbe aggirarsi intorno all’ultima settimana di agosto”.

In chiusura ricordiamo che il Lebowski farà sentire ancora il suo impegno sul territorio durante questo mese di luglio, grazie ai consueti eventi a Impruneta e Tavarnuzze nel pieno rispetto delle norme anti-Covid.
“Sì, ci teniamo molto. Abbiamo un programma fitto: per le prime tre settimane di luglio ogni venerdì organizzeremo una mini-sagra con il contributo dell’Impruneta Tavarnuzze e della Pro Loco, in modo da rianimare l’estate nel nostro paese. Sarà una specie di prova generale per la sagra “made in Lebowski”, il tradizionale appuntamento in piazza che anche quest’anno farà da cornice alla presentazione delle nostre squadre, fissato per l’ultima settimana di agosto”.







Torna in alto