Notizie in Tempo Reale dal Territorio

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Elezioni comunali

News Promozione: primo colpo Fiesole, conferme all’Antella. Grassina su un “10”

Si muove il mercato di Promozione. Le ultime arrivate cercano di farsi trovare pronte alla nuova stagione, e allora caccia al nome grosso: per il neopromosso Fiesole, ad esempio, un colpo non banale come Gregorio Renna, trequartista di altissimo tasso tecnico che dopo le esperienze con Grassina, Pontassieve e Rondinella sceglie il biancoverde per rilanciarsi. La società fiesolana ha anche reso nota la permanenza di giocatori chiave per la scorsa promozione, come Tommaso Meini e Gabriele Fantechi: dal 2019 vestono il biancoverde, lo faranno anche in Promozione nel 2023-24. Conferma di spessore anche per Bomber Gigli, capocannoniere della scorsa Prima Categoria e ora atteso nella categoria superiore per scuotere la rete malgrado il salto qualitativo.

L’altra neopromossa dopo i playoff, la Settignanese, si è invece affidata a Fabrizio Fattori, ex Sancascianese, come nuovo direttore sportivo. I rossoneri hanno confermato 14 giocatori della rosa di mister Milanesi e si concentreranno poi sulla ricerca delle quote. Caccia infine a un giocatore d’esperienza per ogni reparto, confidando nell’obiettivo salvezza. In avanti confermati Tofanari, Pofferi e Fani, a cui verrà affiancato un giocatore più “pesante”, da doppia cifra.

Poi c’è chi aspira a far qualcosina in più rispetto allo scorso anno, come il Lebowski. La società grigionera ha festeggiato la salvezza della squadra femminile in Serie C e poi ha dato il via al mercato per quella maschile, vogliosa di un’annata da protagonista: l’attaccante classe 2001 Del Pela è tornato alla casa base, la Lastrigiana, mentre in entrata si registra l’ingresso sempre più probabile dell’esterno tutta fantasia e tecnica Ciancaleoni, lo scorso anno alla Rignanese (che intanto ha ufficializzato il nuovo mister, sarà Alessio Miliani). Un campionato non fortunato per lui, vista la retrocessione: a proposito di chi è finito in Prima, il Calenzano ha affidato la propria panchina a Michele Batistoni, lo scorso anno protagonista di una super stagione con la Sancascianese.

Capitolo Affrico, si cerca un innesto per provare a salire di categoria. Tra i potenziali arrivi possibile quello di Niccolò Delli Navelli, centrocampista del Lanciotto con cui è salito in Eccellenza dopo la lunga trafila dei playoff. Il giocatore è un vero e proprio “talismano” in fatto di promozioni, avendone conquistate diverse anche negli anni passati con le maglie di Prato 2000 e Rondinella. L’Affrico lo sa e ci spera.

L’Antella riparte dopo le voci di difficoltà societarie e lo fa affidandosi al blocco che non tradisce mai, quello dei veterani. Rimarranno in biancoceleste giocatori come Vadi, Merciai, Tacconi e i fratelli Manetti, Sacha e Samuele. Si attendono i sì di Santucci e Picchi, altre due pedine fondamentali della passata annata. In uscita Olivieri, atteso dal ritorno al Belmonte. Confermata anche la struttura tecnica: Claudio Morandi siederà ancora in panchina, col vice Giovanni Bartalucci. Stefano Alari rimarrà direttore sportivo.

Il Grassina, dopo essersi assicurato il dolce ritorno di bomber Baccini, saluta Riccardo Corsi, trequartista classe ’98 non pienamente convincente lo scorso anno. Per un “10” che va ne servirà uno in entrata, e in questo senso si sta muovendo il direttore sportivo Leo. Anzi, si è mosso: pochi minuti dopo l’uscita del nostro articolo ecco l’annuncio atteso con il nuovo acquisto-bomba dei rosso-verdi. E’ Lorenzo Simoni, classe 1998, numero 10 del Calenzano nelle ultime due stagioni ed ora elemento di qualità in più a disposizione di mister Cellini. Si cercherà infine di confermare per intero il blocco difensivo, che per ora si priverà del solo Trincia (terzino sinistro classe 2002). A centrocampo vicine le conferme di Pierattini, Alfarano e Metafonti.







Torna in alto