Notizie in Tempo Reale dal Territorio

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Temi del momento

Juniores Regionali, l’Antella punta sull’appartenenza: il neo mister è Paolo Merciai!






Gli Juniores dell’Antella cambiano il timoniere della squadra: ad allenare la “cantera” bianco-celeste sarà mister Paolo Merciai.
Un antellese doc – di nascita (classe 1960), residenza ed appartenenza calcistica – scelto per far crescere i giovani e prepararli alla “domenica”, nel salto che ogni under 18 sogna di meritare. 

Dopo l’annata altalenante condotta da mister Alessandro Rivi, troncata dall’emergenza Covid e conclusa anzitempo nel momento migliore dei bianco-celesti, la novità più importante per gli Juniores antellesi riguarda la panchina: Rivi alla Floria 2000, lo sostituirà mister Merciai che, a sua volta, lascia la guida degli Amatori del CRC Antella. 

Stessa panchina (quella dei “Locali” verso il cimitero), stesso campo, diversa squadra da disporre sul rettangolo verde: saranno i classe 2003,2002,2001 i nuovi giocatori a disposizione di mister Merciai, con l’obiettivo dichiarato di centrare un posizionamento nobile nel prossimo campionato Juniores Regionali e dare sostegno tecnico alla Prima Squadra di mister Stefano Alari.

Effetto Covid

L’emergenza sanitaria di questi mesi, la conseguente crisi socio-economica e l’annullamento di ogni evento sportivo utile per l’autosostentamento societario ha convinto l’Antella ad accelerare un processo già avviato negli anni scorsi: avvicinare nuovamente i “pallonari” antellesi, quelli del paese per intendersi, la cui passione per il bianco-celeste va di pari passo a quella calcistica. 

Tendenza che ha spinto il DS Claudio Goretti, di ritorno dalla parentesi a Pratovecchio, a lavorare su alcuni possibili rientri all’ovile in ottica prima squadra e a puntare su Paolo Merciai per la posizione di Coach giovanile. 

L’esperienza sarà certo un fattore, così come i colori bianco e celeste cuciti addosso praticamente dai primi calci al pallone: da giocatore Merciai è cresciuto nel settore giovanile dell’Antella esordendo a 16 anni in Promozione (quando ancora l’Eccellenza non esisteva e si passava direttamente alla Serie D); fuori dal campo, invece, è stato Direttore Sportivo della scuola calcio dell’USD Antella dal 1999 al 2003, negli anni della ripartenza dopo l”’inciucio” finito male (avevate dubbi?) col Grassina. Come allenatore, infine, ha allenato nel 2004-2005 gli Juniores della Valdema vincendo il campionato regionale, ha trionfato in Terza Categoria al timone della Ludus 90 e conta altre numerose esperienze tra dilettanti e settore giovanile. 

La Rosa

Dopo quasi sei mesi di inattività, le risposte del campo potrebbero nascondere insidie o rivelarsi sorprendenti. Vedremo. Ancora in fase di “work in progress” in tema di arrivi e “fuori quota” classe 2001, l’Antella ha puntato anzitutto sulle riconferme, note positive della stagione trascorsa: resteranno in bianco-celeste il portiere Polverosi, i centrocampisti Bartolini F., Pancotti, Baccani, Baluganti, Lambardi, Morelli, Lastrucci, i difensori Masi, Santangeli, Magnelli, gli attaccanti Bandini e Bellatti. In forse i 2001 Occhiuzzi e Salimbeni. 

Tra i neo acquisti, invece, occhi puntati su un altro antellese di nascita: Mattia Landi, classe 2003 di provenienza dalla Floriagafir, centrocampista avanzato. Oltre a lui, ecco anche il centrocampista D’Angelo, il difensore centrale Rossi, la punta esterna Alpi ed il portiere Lenzi. Tra le riconferme, da segnalare quelle del fantasista Manetti Samu,  aggregato però alla Prima Squadra. 

A mister Merciai e all’intero staff degli Juniores dell’Antella rivolgiamo un in bocca a lupo per la stagione post-covid che li attenderà!






Torna in alto