Notizie in Tempo Reale dal Territorio

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Temi del momento

Firenze, mezzi di “Turbo Pulizie” in fiamme. Non è la prima volta: “Atto doloso e intimidatorio”

Ieri sera, attorno alla mezzanotte, i Vigili del Fuoco sono intervenuti in Via Enrico de Nicola, zona Bellariva, per sedare le fiamme che hanno coinvolto quattro mezzi parcheggiati a poca distanza, un’auto e due furgoncini.  Due squadre dei Vigili del Fuoco e un’autobotte hanno effettuato lo spegnimento dei quattro veicoli, non registrando fortunatamente nessuna persona ferita.

Tuttavia, dietro a quelle fiamme propagatesi con insolita precisione c’è di più.  Ovvero una ricostruzione che ha dell’inquietante, con un precedente analogo risalente a 13 mesi fa ed un’indagine già al vaglio delle Forze dell’Ordine.

Perchè? I mezzi incendiati appartengono – come è facilmente visibile dagli adesivi apposti sugli abitacoli – all’impresa Turbo Pulizie Fiorentine, con sede nella vicina Via Ricorboli, da 41 anni attiva in città ed impegnata nell’erogazione di pluriservizi quali pulizie, giardinaggio, lavori edili.
Ieri, lunedì 27 Marzo, così come oltre un anno fa, il 14 Febbraio 2022: era San Valentino, una data che resta nella memoria, quando un’altra macchina venne data alle fiamme in Via Giolitti, qualche centinaio di metri più in là. Fatti evidentemente legati tra loro, mirati a colpire quei mezzi parcheggiati in area pubblica, quel logo, quella ditta.

Il fondatore e titolare di “Turbo Pulizie”, Daniele Bernasconi, molto conosciuto a Firenze, non ha dubbi:

E’ un’azione volontaria ed un atto intimidatorio rivolto alla nostra azienda. Non riesco a spiegarmi il motivo: diamo lavoro a oltre 70 persone ed ogni nostro dipendente viene regolarmente pagato il 15 del mese, così come ogni fornitore non avanza un credito nei nostri confronti.”. 

Bernasconi, dopo il vile accaduto di ieri sera, ha sporto denuncia recandosi alla caserma dei Carabinieri più prossima, dove gli agenti gli hanno confermato l’aspetto doloso dell’atto e l’inizio delle indagini: i militari si aiuteranno, se possibile, con i sistemi di videosorveglianza presenti nell’area del misfatto mentre lo stesso Bernasconi suggerirà l’ausilio di una telecamera privata che punta proprio in direzione del parcheggio. 

“Turbo Pulizie”, intanto, non ferma le proprie attività ma è costretta a contare i danni: considerando anche la vettura incendiata nel 2022, sono andati in fiamme circa 100-120.000 euro di mezzi con pochi chilometri (lavorando su Firenze i veicoli registrano mediamente 9-10.000 chilometri annui), che l’assicurazione rimborserà soltanto in piccola parte. 







WhatsApp Image 2023-03-28 at 10.56.45

WhatsApp Image 2023-03-28 at 01.12.34

WhatsApp Image 2023-03-28 at 00.23.37

WhatsApp Image 2023-03-28 at 00.23.35

WhatsApp Image 2023-03-28 at 00.23.36


Precedente
Successivo

Torna in alto