Notizie in Tempo Reale dal Territorio

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Temi del momento

Bagno a Ripoli, due borse di studio (e la pulizia del parco) in ricordo di Roberto Frezza


Due borse di studio in ricordo di Roberto Frezza, il giovane scomparso nel gennaio dello scorso anno in un fatale incidente all’istituto superiore Gobetti-Volta. A donarle è il Comune  di Bagno a Ripoli, in accordo con l’associazione “Roberto Frezza – Never Back Down”, nata su impulso di amici ed ex compagni di scuola del ragazzo.  La presentazione delle borse di studio, del valore di 500 euro ciascuna, avverrà sabato 27 maggio al giardino della Resistenza di Antella, accompagnata dalla pulizia straordinaria e collettiva del parco. Un’iniziativa, promossa dall’associazione dedicata a Roberto in collaborazione con gli Angeli del Bello, intitolata “Abbraccio Verde”, aperta a tutti i cittadini e in particolare ai bambini L’appuntamento è a partire dalle 15.00 (ritrovo nei pressi dell’area cani). I partecipanti sono invitati a indossare una maglietta colorata. Ai presenti sarà fornito un kit per la pulizia del giardino. Per l’occasione saranno anche ritinteggiati gli arredi del giardino, tavoli e sedute. Saranno presenti anche i genitori di Roberto, accanto al sindaco Francesco Casini, all’assessore al’ambiente Enrico Minelli e al preside Simone Cavari.  “La vicenda di Roberto ha colpito moltissimo la nostra comunità – spiega il sindaco Casini –. Da tempo insieme ai suoi amici, oggi riuniti nell’associazione che porta il suo nome, volevamo fare qualcosa di concreto per ricordarlo. Da qui l’idea delle borse di studio che finanzieremo con mille euro. Bellissima, da parte dell’associazione, la volontà di ricambiare con una bella giornata di condivisione e partecipazione all’insegna del verde e della sostenibilità”. 

Le borse di studio sono riservate agli studenti delle classi prime, seconde, terze e quarte del Liceo sportivo del Gobetti-Volta, frequentato proprio da Roberto. Il bando si aprirà nei prossimi giorni.  “Insieme al Comune – spiega la presidente dell’associazione “Roberto Frezza – Never Back Down”, Emma Hill – con le borse di studio offriremo un supporto agli studenti nel nome di Roberto. Saranno premiati coloro che, accanto ai meriti scolastici, si distingueranno per il comportamento a scuola, l’attività sportiva ma anche per attività extra-scolastiche, dal volontariato alla musica. Campi in cui anche Roberto era attivo, con tanta energia, altruismo e voglia di vivere”.  Le due borse di studio saranno consegnate l’ultimo giorno di scuola, il prossimo 9 giugno. 






Torna in alto