Notizie in Tempo Reale dal Territorio

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Temi del momento

Firenze, inaugurato un nuovo skate park al Galluzzo: è il primo al coperto in città!

Firenze promuove lo sport, in tutte le sue sfumature ed anche nelle declinazioni meno mainstream: al Galluzzo, infatti, è appena nato un nuovissimo skate park tutto da testare, per gli amanti dei salti e delle acrobazie con la tavola. L’impianto, il primo al coperto nella nostra città, è stato inaugurato ieri pomeriggio – sabato 30 Marzo –  in viale Tanini dall’assessore allo sport Cosimo Guccione, dalla presidente del Quartiere 3 Serena Perini, dalla consigliera comunale Letizia Perini e dal presidente dell’associazione di promozione sociale La Scatola Matteo Fanetti.

Lo skate park si trova in Viale Tanini ed  ha preso il posto dell’ex bocciodromo da anni non più utilizzato. L’idea è partita dall’associazione giovanile La Scatola, che organizza ormai da anni la manifestazione ‘Fa’ Festa’ e che per questo progetto ha partecipato al bando della Fondazione CR Firenze ‘Paesaggi Comuni Percorsi di rigenerazione ecologica di spazi pubblici – Aree verdi e piazze – Seconda edizione 2020-2021’. 

L’amministrazione comunale ha compartecipato alla realizzazione dell’intervento che ha visto la demolizione dei campi da bocce, la posa di una nuova pavimentazione e la realizzazione di depressioni e salite in cemento, la superficie ideale per lo skate, che garantisce maggiore versatilità e durata nel tempo.

“Si tratta di uno spazio pensato per uno sport che, soprattutto tra i più giovani, annovera anche a Firenze un numero sempre più alto di appassionati – ha dichiarato l’assessore Guccione – rispetto al passato oggi i giovani hanno voglia di provare nuovi sport e lo skate ha successo anche perchè è diventato una disciplina olimpica”. “L’amministrazione ha investito risorse importanti nelle piste di skate – ha ricordato l’assessore – ne realizzata una nuova al Cavallaccio, nel Quartiere 4, e poi ha completamente rinnovato quella di Campo di Marte, tra viale Nervi e viale Paoli. L’impianto di viale Tanini sarà non solo uno spazio per gli skater, abbiamo restituto a tutta la città un luogo di aggregazione, inclusione e socialità”.

“Sono stati proprio dei ragazzi del Galluzzo, che frequentano il parco di viale Tanini a chiedere uno skate park. L’associazione La Scatola, che ha sede al Galluzzo – ha spiegato la presidente del Quartiere 3 Serena Perini – con Paesaggi Comuni 2 si è occupata di realizzare l’impianto. Un gruppo di giovani, dunque, che hanno chiesto un impianto che verrà utilizzato anche dai loro coetanei”.

“Sarà uno spazio a libera fruizione e con orari prestabiliti – ha detto il presidente dell’associazione di promozione sociale La Scatola Matteo Fanetti –. Il progetto è nato dalla volontà di riqualificare un’area abbandonata e dalla richiesta di alcuni genitori di avere uno skate park in questa zona. Abbiamo partecipato quindi al bando ‘Paesaggi comuni’ e abbiamo ottenuto un finanziamento da parte della Fondazione CR Firenze, che ci ha permesso di realizzare questo progetto. Importante anche l’aiuto del Comune, che ha reso utilizzabile l’area. Questa struttura sarà il primo skate park fiorentino al coperto. È anche grazie al presidente del Centro sportivo Galluzzo Franco Angelozzi e alla sua disponibiltà se questo progetto è realtà”. 

 

Torna in alto