Notizie in Tempo Reale dal Territorio

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Elezioni comunali

2000 mascherine donate dalla Farmacia “La Certosa” di Tavarnuzze






In questa situazione così difficile, Impruneta raccoglie un’altra vittoria di profonda solidarietà. Questa volta è la Farmacia La Certosa di Tavarnuzze che, attraverso una donazione di 2000 mascherine, dimostra la sua vicinanza alla comunità.

“E’ l’ennesima dimostrazione di quanto e non soltanto in momenti come questo i nostro territorio sia pieno di eccellenti risorsedichiara il Vice Sindaco Matteo Aramini –  Con questa donazione andremo, di concerto con la stessa Farmacia, a tutelare maggiormente gli operatori sanitari e di protezione civile del territorio e i cittadini con più di sessantacinque anni di età che avranno bisogno dei dispositivi di protezione individuale per recarsi in ospedali o altri luoghi sensibili.

Siamo tutti consapevoli che questa sfida sia estremamente difficile, ma siamo altrettanto convinti che affrontarla con il supporto di persone o realtà come quella della Farmacia La Certosa in questo caso sia molto più rassicurante. Un grande grazie a chiunque abbia dato o darà dimostrazione di grande solidarietà in tutto questo periodo, davvero a tutti”.






Le mascherine saranno una parte divise in numeri uguali tra tre realtà del territorio che si occupano di trasporti sanitari e di protezione civile, nello specifico Pubblica Assistenza di Tavarnuzze, Misericordia di Impruneta e Racchetta. La restante parte verrà messe sia a disposizione presso le due associazioni sanitarie del territorio in orari ancora da definire per soggetti ultra sessantacinquenni che devono recarsi in ospedali o strutture sanitarie per visite o esami o in altri luoghi sensibili, sia consegnate ad ogni spesa che attualmente viene portata a domicilio di soggetti fragili o disabili.

Il dott. Federico Agostini spiega così il suo gesto“Abbiamo donato al Comune di Impruneta 2000 mascherine in tessuto lavabile e sterilizzabile che l’Amministrazione tramite i volontari, che ringrazio sempre, stanno già distribuendo a tutti i cittadini: è un piccolo gesto per sostenere la nostra comunità, per far sentire a tutti che ci siamo, per dimostrare  che, anche se per adesso a distanza, uniti ce la possiamo fare a  superare l’emergenza, a ripartire più forti di prima e a ricostruire il nostro futuro. Sempre insieme.

Quindi  uscite solo per andare a fare la spesa o per andare al lavoro indossando queste mascherine… Mi raccomando!”

L’Amministrazione coglie ancora una volta l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito attraverso donazioni di materiale sanitario, che hanno dato il loro supporto nella consegna a domicilio delle mascherine donate e raccolte da Regione Toscana e che nei prossimi giorni usufruiranno della possibilità di fare donazioni in denaro sul Fondo Comunale Alimentare o di acquistare beni di prima necessità attraverso il progetto Spesa Sospesa.






Torna in alto