Notizie in Tempo Reale dal Territorio

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Temi del momento

“Uniti possiamo”! Il CRC Antella dona 1000 mascherine FFP2 all’OSMA






Nelle difficoltà immani dell’emergenza coronavirus, la miglior risposta sociale proviene dalla solidarietà collettiva che si è innescata. Cittadini comuni, realtà imprenditoriali, associazionismo. Uniti nel contribuire, ognuno come può, ad affrontare la pandemia.

Pur nelle criticità causate dallo stop totale delle attività, anche il Circolo Ricreativo Culturale Antella si è attivato per supportare chi, nell’area fiorentina, sta combattendo il virus in prima linea, salvando le nostre vite ed assicurando cura e assistenza ai pazienti Covid: l’Ospedale Santa Maria Annunziata ed i suoi operatori sanitari.

Per questo, dopo aver riunito il Consiglio Direttivo del Circolo via Whatsapp, il Presidente Alessandro Conti ha preso contatti con l’OSMA per effettuare una consistente donazione sotto forma di strumenti utili al lavoro quotidiano di medici e infermieri.

“Ci siamo confrontati con il personale ospedaliero, potevamo semplicemente fare un’offerta in denaro ma ci hanno riferito della necessità impellente di mascherine”.






Risultato? Dopo reiterati tentativi il presidente Conti ha rintracciato i canali giusti acquistando, a nome del Circolo Ricreativo Culturale Antella, un carico da ben 1000 mascherine FFp2 da far pervenire all’OSMA. Giunti a destinazione, direttamente dalla Cina, da pochissimi minuti.

Un gesto prezioso ed essenziale finalizzato a garantire lo stato di salute, attraverso la fornitura di DPI medico-chirurgici, degli operatori sanitari che curano i vari stadi del Covid-19. Affinché il contagio non si diffonda ulteriormente nelle persone che lo combattono e la nostra sanità pubblica possa resistere all’urto dell’emergenza.

Le mascherine FFP2 saranno consegnate e distribuite secondo ogni procedura sanitaria definita dall’ASL. Noi, nel raccontarvi l’iniziativa benefica, ci complimentiamo con il CRC Antella e vi ricordiamo, inoltre, che il Comune di Bagno a Ripoli sta distribuendo in questi prossimi giorni due mascherine per ogni famiglia del territorio ripolese (leggi qui).

E’ importante, infatti, liberare il mercato delle mascherine FFp2 e FFp3 (presidi medico-chirurgici) da destinare ai centri ospedalieri e rifornire i cittadini comuni di dispositivi di protezione sufficienti per l’uso quotidiano.






Torna in alto